NIENTE REGALA PIU’ EMOZIONE CHE SFIORARE CON MANO UN RICORDO.

L’album di matrimonio è il libro che custodirà il primo capitolo della vostra nuova storia di famiglia. Certo, condividerle sui social e riguardarsele ogni volta che si vuole sul telefono è il modo più facile per fruire delle vostre foto, ma in molti continuiamo a credere nell’arte della stampa fotografica, nel piacere di stringere fra le mani un prodotto ben rifinito, nell’orgoglio di esibirlo al centro della casa in cui stiamo costruendo i nostri futuri ricordi. E nell’emozione di tramandarlo ai nostri figli e nipoti come testimonianza di quel che siamo … e di chi amiamo.

Quando si sfoglia un libro, ci si sente coinvolti nella vita dei suoi protagonisti in un modo più intimo e personale di quando le stesse parole le si legge su uno schermo, dove sembra sempre tutto minuscolo e grazioso prima, piatto e anonimo poi.

Quando guardo l’album dei miei genitori, vedo due ragazzi che non ho mai conosciuto — con i propri sogni, le proprie aspirazioni, le proprie speranze per il futuro e per la loro famiglia, di cui anche io senza saperlo avrei fatto parte. Quando creo gli album dei miei sposi, rivedo due persone coronare il sogno di cui per mesi mi hanno raccontato ogni minimo dettaglio — mi tornano in mente tutte le nostre conversazioni aspettando il grande giorno, mi immagino il piacere che proveranno rivedendo le foto di momenti inaspettati che sono riuscita a cogliere, fantastico su quando i loro figli lo guarderanno con occhi veneranti d’amore e manine impazienti di scoprire com’era il mondo prima che arrivassero loro.

Il desiderio di realizzare per voi dei libri fotografici che suscitino emozioni a voi e a coloro con cui vorrete condividerli mi ha spinta a scegliere il leader mondiale nella produzione di album di matrimonio e a investire in know-how e software di progettazione in grado di supportarmi nel disegnare una narrazione vivace e appassionante, degli album vivi, eleganti, senza tempo — all’altezza delle foto e dei ricordi che dovranno custodire.

I miei album sono libri fotografici stampati, rilegati, garantiti nel tempo dall’azienda che ha inventato i fotolibri digitali e accessibile solo agli studi fotografici professionali. Sono bellissimi, importanti nell’aspetto, sofisticati nel design. Sono disponibili in tantissimi rivestimenti senza mai scadere nel kitsch che sembra essere ahimé la tendenza, perché ci metto tutto l’amore per il Made in Italy, l’educazione estetica, il gusto per gli accostamenti che ho imparato quando lavoravo nel mondo della moda.

E quel piacere che ben conosco di accarezzare un ricordo e di sfogliare, una dopo l’altra, le immagini dei nostri sentimenti.